DAL 1963. LE ORIGINI DEL SUCCESSO

Una famiglia di buongustai, visionari, perfezionisti.


È nel 1963 che Piero Pirola affiancato dalla sorella Rosa Irene apre a Varese il suo primo bar-pasticceria, con laboratorio artigianale annesso.  La qualità delle sue creazioni conquista in pochissimo tempo anche la clientela più esigente, così da spingere l’apertura di un secondo punto vendita nel centro storico della città.


Piero è un tenace sperimentatore: affinata l’arte della pasticceria, inizia subito un’intensa fase di ricerca nel mondo del banqueting, dei ricevimenti, della gastronomia di qualità e dei cocktail, inventando l'intramontabile aperitivo rosa Apollo 11.
Queste passioni sono cresciute negli anni grazie alla determinazione delle successive generazioni della famiglia che hanno portato avanti, con amore e orgoglio, l’eredità di un marchio che continua a firmare tanti momenti speciali nelle giornate dei cittadini di Varese e dintorni.


"Siamo artigiani che guardano avanti.
Molti ci chiedono cosa scegliamo fra tradizione e modernità.
La nostra risposta è l'integrazione.
Preserviamo i sapori di una volta, strizzando l'occhio ai gusti emergenti,
purchè le nuove tendenze non vadano a discapito della qualità." 
Famiglia Pirola-Tallarini


Al nostro fianco da più di 50 anni. I nostri clienti sono mille mondi diversi. C'è chi non può mai stare senza il Dolce Varese, chi ha festeggiato il battesimo di tutti i suoi figli e nipoti con noi, chi vede la vita rosa come Apollo 11, chi vorrebbe risposarsi solo per gustare ancora i nostri piatti, chi entra da noi come in un'altra stanza di casa. Negli anni anche loro hanno fatto la storia del nostro locale.
GRAZIE.